Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Banca d’Italia presenta il rapporto Ocse-Pisa 2012 sull’alfabetizzazione finanziaria

 Banca d’Italia presenta il rapporto Ocse-Pisa 2012 sull’alfabetizzazione finanziaria

Questo mercoledì 9 luglio a partire dalle 15, Rai Economia seguirà in diretta streaming sul portale, e con il live tweet sul proprio profilo, l'evento "I giovani e l'educazione finanziaria", nel corso del quale verranno presentati i dati del Rapporto Ocse-Pisa 2012 sull'alfabetizzazione finanziaria. Le ricerche svolte in ambito nazionale e internazionale evidenziano che vi sono nelle famiglie, in generale, e nei giovani in particolare, inadeguate conoscenze dei concetti finanziari di base e insufficienti abilità statistiche e di calcolo. In una società sempre più dinamica e complessa, un'appropriata ed efficace educazione finanziaria può contribuire a far fronte alla crescente responsabilizzazione del singolo nelle sue scelte in materia di credito e finanza.

La formazione finanziaria è un processo a lungo termine e la scuola rappresenta un canale privilegiato per veicolare iniziative formative in modo efficace e con effetti duraturi, consentendo di raggiungere una vasta fascia di popolazione e formando dei cittadini responsabili e consapevoli nelle proprie decisioni di carattere economico.

Per questo l'OCSE sottolinea l'importanza del coinvolgimento dei giovani fin dagli anni delle scuole
primarie e anche di specifici investimenti in programmi di formazione per i docenti. Proprio a conferma della crescente importanza della formazione in campo economico e finanziario, l'OCSE ha scelto di inserire nell'indagine PISA 2012, un modulo opzionale sulle competenze di financial literacy; l'Italia ha aderito e ha confermato la sua partecipazione per la rilevazione del 2015. Si tratta della prima indagine internazionale tra i giovanissimi su questo tema; i risultati della rilevazione verranno presentati, in contemporanea mondiale, il 9 luglio. Tale evento, organizzato da Banca d'Italia in accordo con l'Ocse e Invalsi, avrà luogo nella Sala Convegni (ex Cinema Quirinale), Via Nazionale 190: sarà un'occasione per riflettere sul rapporto tra giovani ed educazione finanziaria.

Il Programma: 

14:30-15:00 Welcome coffee 
15:00-15:15 Intervento di apertura Luigi Federico Signorini (Banca d’Italia) 
15:15-15:45 L’indagine OCSE-PISA 2012 sulla Financial Literacy degli studenti Chiara Monticone (OCSE
15:45-16:15 Un approfondimento sull’Italia Carlo Di Chiacchio (Invalsi) – Angela Romagnoli (Banca d’Italia) 
16:15-17:15 Tavola rotonda – Alfabetizzazione finanziaria: rilevanza e ostacoli da rimuovere 
 Tito Boeri (Università Bocconi) 
 Elsa Fornero (Università di Torino) 
 Giovanna Paladino (Università Luiss
 Enrico Rubaltelli (Università di Padova) 
17:15-17:30 Dibattito 
17:30-18:00 Intervento di chiusura Anna Maria Ajello (Invalsi)
 

Tags

Condividi questo articolo