Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

E-commerce: grande opportunità di crescita per le aziende italiane

L'Europa contribuisce per oltre due terzi (69%) ai ricavi dalle attività commerciali all'estero per le aziende online italiane, seguita dagli Stati Uniti (9%) e dell'Asia (8%). La Cina e gli Stati Uniti, tuttavia, presentano una significativa opportunità di crescita per i commercianti, pertanto per le aziende potrebbe essere necessario iniziare a guardare più lontano.

I risultati del sondaggio, realizzato da Ipsos, per conto di PayPal, evidenziano un'importante opportunità per i commercianti italiani di migliorare le proprie attività di business: le cifre relative alle aziende italiane online che effettuano già vendite all'estero (55%) sono inferiori rispetto a paesi come la Francia e la Spagna (dove più del 60% delle aziende vende i propri prodotti oltreconfine), un gap che può essere colmato investendo negli acquisti da dispositivi mobili. Questa tendenza è in continua crescita e la maggior parte dei commercianti italiani sta ottimizzando l'esperienza di acquisto per dispositivi mobili e tablet allo scopo di generare maggiori opportunità di business. Ad esempio, il 67% ora dispone di una versione del proprio sito Web specifica per i dispositivi mobili.

Le aziende italiane che vendono online sul territorio nazionale ma desiderano iniziare la propria espansione all'estero prevedono principalmente di dare il via alle vendite in Spagna (21%). Quelle che desiderano aumentare il valore delle proprie vendite internazionali si rivolgono alla Francia (32%).

I consumatori nel digital commerce: problemi e abitudini

I consumatori che effettuano acquisti online sono sensibili ai problemi relativi alle valute: il 73% degli acquirenti online di 29 paesi intervistati nel corso dello studio IPSOS di novembre 2015 ha dichiarato che preferisce avere la possibilità di pagare nella valuta locale o nella propria valuta, il 62% ha affermato di controllare i tassi di cambio delle valute prima di effettuare acquisti in valute straniere e il 42% ha dichiarato che non si sentirebbe a proprio agio se dovesse effettuare acquisti in una valuta straniera.

Inoltre, i costi elevati per le spedizioni all'estero e la gestione dei resi sono i principali problemi che i commercianti devono affrontare per la vendita ad acquirenti online in paesi stranieri (il 23% delle aziende italiane che vendono online in mercati oltreoceano ritiene problematici questi aspetti). Un altro aspetto chiave è la conformità alle normative fiscali locali/internazionali (22%). Il già citato studio IPSOS sui consumatori ha evidenziato che la spedizione gratuita è il singolo fattore di maggiore importanza che incoraggerebbe i clienti online a effettuare acquisti da un altro paese.

Quasi un quarto dei clienti stranieri usa dei social media e circa 2 su 5 (38%) si affidano a motori di ricerca per accedere a negozi online in altri paesi. Il 34% delle aziende italiane che vendono online in mercati stranieri usa i social media, ma solo il 21% impiega tecniche SEO per attirare il traffico da altri paesi sui propri siti Web: si tratta del valore più basso tra i sei paesi presi in esame nel corso della ricerca. Inoltre, solo il 45% delle aziende che effettuano vendite online in mercati stranieri offre metodi di pagamento diversi a seconda del mercato degli acquirenti online internazionali, un dato tra i più bassi nei mercati oggetto dello studio.

New Money: raccontare la nuova moneta 

PayPal lancia in Italia la nuova campagna “New Money”, la prima campagna di comunicazione integrata e globale dalla quotazione in Borsa in qualità di azienda indipendente. La piattaforma New Money rappresenta il nuovo volto di PayPal, e la visione dell’azienda sul futuro delle transazioni finanziarie e dei pagamenti online.
“È arrivato il momento per una profonda trasformazione delle modalità in cui noi tutti utilizziamo il denaro, e la nuova campagna ‘New Money’ nasce proprio per raccontare come la Nuova Moneta possa offrire modalità più veloci, più semplici, sicure e innovative per gestire, utilizzare e trasferire il denaro”, ha dichiarato Angelo Meregalli, General Manager, PayPal Italia. “La nostra visione del futuro del denaro si basa su una storia di successo innovativa, la campagna New Money oggi è lo strumento con cui la racconteremo al mondo”.
 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo