Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Economia e finanza dopo la crisi

La crisi finanziaria, che ha colpito l’economia globale in modo differenziato per i diversi paesi e aree del mondo e con effetti certamente duraturi nel tempo, ha fatto emergere una serie di problemi nel funzionamento, nella regolamentazione e nella supervisione dei mercati finanziari. Tale argomento viene affrontato dal Governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco, intervenuto presso l'Accademia Nazionale dei Lincei. La stabilità finanziaria si è riproposta come obiettivo fondamentale della politica economica; le banche centrali sono chiamate a svolgere un ruolo cruciale. Le conseguenze per la regolamentazione e la conduzione dell’attività di vigilanza su un sistema finanziario che sarà probabilmente molto diverso da quello che abbiamo conosciuto negli ultimi venti anni sono considerevoli. È inoltre cresciuto lo scetticismo nei confronti del ruolo della finanza nel sistema economico, in particolare in relazione alla sua “distanza” dall’economia reale,
quasi fosse in conflitto con essa.

Qui il testo completo dell'intervento:

http://www.bancaditalia.it/interventi/integov/2013/accademia-lincei/Visco_Lincei_087032013.pdf

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo