Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Economiascuola: a lezione di cittadinanza economica e legalità

 Economiascuola: a lezione di cittadinanza economica e legalità
scarica il pdf dell'articolo scarica il pdf

 

Al via a Roma Economiascuola – A lezione di Cittadinanza Economica e Legalità”, iniziativa promossa dalla Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio in collaborazione con Agenzia delle Entrate, Banca d’Italia, Guardia di Finanza ed Explora, Il Museo dei Bambini di Roma.

La Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio, in collaborazione con Banca d’Italia, Guardia di Finanza, Agenzia delle Entrate ed Explora, promuove “Economiascuola ”, una settimana di lezioni, dal 9 al 13 marzo 2015, dedicate a 1.000 ragazzi delle scuole romane.

L’iniziativa, che grazie alla collaborazione tra enti pubblici e privati offre agli studenti delle scuole della Capitale un’opportunità didattico-formativa a costo zero, è stata realizzata nell’ambito delle manifestazioni internazionali della Global Money Week e della European Money Week.

Il progetto ha come obiettivo quello di avvicinare i giovani ai temi dell’educazione finanziaria, dell’economia sostenibile e della legalità fiscale ed economica, aspetto quest’ultimo ricordato di recente anche dal Presidente della Repubblica. Le lezioni di “Economiascuola” si svolgeranno presso le sedi dell’Associazione Bancaria Italiana e presso Explora, Il Museo dei Bambini.

La Banca d'Italia è uno degli attori di tale iniziativa. Ascoltiamo in merito Magda Bianco, Titolare del Servizio Tutela dei clienti e antiriciclaggio della Banca d'Italia.

La complessità che caratterizza il nostro contesto socio-economico, specie per quanto attiene gli aspetti economici e finanziari, secondo Magda Bianco,  pone i giovani di oggi innanzi ad una maggiore difficoltà nelll'effettuare scelte consapevoli. Per questo risulta di primaria importanza intervenire per diffondere una maggiore educazione finanziaria.

 

 

In merito all'importanza dell'educazione finanziaria, ascoltiamo Andrea Beltratti, Presidente della Fondazione per l'Educazione Finanziaria e al Risparmio, che ha promosso l'iniziativa "Economiascuola". L'educazione finanziaria, risulta essere oggetto di notevole carenza di attenzione all'interno del sistema scolastico, secondo Beltratti.

Il tutto porta i giovani ad essere meno interessati alla materia in quanto considerata troppo complessa da comprendere. Per superare tali ostacoli, occorre ripartire dalle scuole, secondo Beltratti, senza però estendere ulteriormente l'orario di lezione, ma sviluppando i concetti legati al mondo finanziario, nelle materie già esistenti, con l'obiettivo di sviluppare la curiosità degli studenti. 

 

 

Il programma 

La lezione di apertura “Come diventare cittadini sostenibili” a cura della Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio e del Prof. Carlo Alberto Pratesi, docente presso l’Università di Roma Tre, stimolerà 170 ragazzi delle scuole secondarie di I grado a riflettere sulla necessità di adottare comportamenti responsabili e ridurre gli sprechi.

Le lezioni dedicate alle scuole primarie si terranno presso Explora dove, insieme alla Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio, 110 bambini potranno avvicinarsi ai temi del risparmio e dell’economia con i laboratori didattici di “Fiabe e Denaro”.

Oltre 250 ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado saranno guidati dagli esponenti della Guardia di Finanza alla scoperta del significato della legalità economica attraverso esempi concreti legati alla vita di ogni giorno.

La lezione ”Educazione alla legalità economica” ne illustrerà infatti il valore sotto il profilo individuale e sociale e stimolerà gli studenti a riflettere sul loro ruolo di cittadini, titolari di diritti e di doveri che investono anche il piano economico.

Con gli esperti della Banca d’Italia, oltre 330 ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado approfondiranno il tema degli strumenti di pagamento con cui hanno a che fare quotidianamente: la lezione ”La moneta ai tempi del web” si concentrerà sulla moneta bancaria, sulle carte di pagamento e sul ruolo delle istituzioni monetarie.

Ai rappresentanti dell’Agenzia delle Entrate è invece affidato il compito di accompagnare oltre 150 studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado nel percorso di “Fisco&Scuola” che illustrerà i fondamenti del vivere civile per far comprendere ai ragazzi l'importanza del rispetto delle regole, anche fiscali, per il funzionamento della società.

In alto a destra è possibile scaricare il programma completo. 

Tags

Condividi questo articolo