Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Il double degree: la laurea che vale doppio

 Il double degree: la laurea che vale doppio

Il double degree è un doppio titolo di laurea che vale sia in Italia che all’estero. Secondo quanto riporta il Sole24ore, solo all'inizio dello scorso anno accademico 2014-2015, si contavano più di 400 opzioni, quasi due volte tanto dal 2009 ad oggi.
Ma come si svolge nel concreto il double degree? Lo studente si iscrive ad un dipartimento in Italia, svolge un certo numero di semestri all'estero e ottiene due titoli dalle due istituzioni che hanno siglato l'accordo. I vantaggi di tale scelta sono molteplici. Secondo Almalaurea, per chi ha svolto almeno un’esperienza all’estero, le possibilità di trovare un impiego aumentano del 20%, a cui si aggiunge un sicuro rinforzamento delle lingue straniere, diversificazione dei piani didattici e il network di contatti intessuto durante i soggiorni internazionali. I requisiti di accesso sono una  media elevata, ottima conoscenza della lingua e progetti di studio affini al cuore didattico dell'università partner.

Ecco la mappa del double degree fornita dal Sole24ore:

-Università di Trento, tra le capofila della categoria (i primi accordi risalgono al 1997) apre una volta l'anno un bando per i suoi programmi di doppio titolo con una borsa di studio da 3.500 euro annui. Se si guarda ai soli programmi di doppia laurea, dal 2009 al 2014 l'università ha inviato e ricevuto studenti da un network di 27 atenei internazionali che spazia dall'università di Granada a Parigi 13, dalla Virginia Tech (Stati Uniti) alla Tongji University (Cina). 

-Alma Mater di Bologna, solo per il 2015-2016 l'università ha distribuito nei suoi 10 dipartimenti un totale di 58 corsi di laurea internazionali, 41 dei quali aperti al rilascio di un titolo doppio o multiplo.
-Politecnico di Milano conta oltre 80 sedi partner per gli accordi di doppia laurea e circa 30 solo per il progetto Time (Top Industrial Managers for Europe, un network di atenei tecnici per la promozione dei double degree in campo ingegneristico);

-L'Università Bocconi, per il 2016-2017, aprirà le selezioni su 100 posti disponibili in 25 università e 20 paesi, dalla più classica Copenaghen Business School (Danimarca) alla University of Melbourne, in Australia;

- L'Università Bicocca ha attivato sette programmi di doppia laurea con una robusta vocazione extra-europea, dal “double degree” in economia con l'Università di Belgrano (Argentina) agli studi in geologia che rilasciano un titolo multiplo tra Italia, Francia (Blaise Pascal) e Stati Uniti (Michigan Technological e Buffalo);

-La Luiss di Roma offre un totale di 12 double degree per gli iscritti a corsi di laurea magistrale e a ciclo unico, con l'aggiunta di partnership strutturate già dal triennio;

-A Torino si creano opzioni internazionali sia al Politecnico (soprattutto ingegneria) sia all'Università degli studi del capoluogo piemontese. In particolare la scuola di Management ed Economia propone tre corsi binazionali tra Italia e Francia, con accordi Torino-Nizza (triennale), Torino-Lione (magistrale) e Torino-Rennes (magistrale);
 

Tags

Condividi questo articolo