Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

La tecnologia e il futuro del lavoro

La rivoluzione tecnolgica in corso, che vede come protagonisti l' intelligenza artificiale, la robotica e l'uso di big data, avrà un impatto sul mondo del lavoro: molti lavori dovranno cambiare perché la nuova tecnologia sarà in grado di svolgere le mansioni di quei lavori. Questa è l'idea di Alan Krueger, Professore alla Princeton University, già capo dei consiglieri economici di Obama.
La preoccupazione di Krueger è che quelli più colpiti saranno i lavoratori meno qualificati, portando ad una diminuzuione dei salari.
In tal senso risulta di fondamentale importanza lche i governi intraprendano azioni per aiutare questi lavoratori a realizzare la transizione verso altri settori e secondo Krueger sono due le modalità di azione, o bloccando la tecnologia o abbracciandola cercando di rendere i lavori del futuro dei lavori migliori, per esempio estendendo le protezioni ai lavoratori che lavorano in proprio usando la nuova tecnologia, assicurandosi che abbiano risparmi per andare in pensione, assicurandosi che abbiamo protezione contro la discriminazione. 

 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo