Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Mind the change. Capire il cambiamento per progettare il business del futuro

Quali sono le titubanze indotte dalla velocità del cambiamento tecnologico? Quali i fattori importanti su cui l'Italia deve misurarsi e trasformarsi per riattivare la crescita economica? Il libro "Mind the Change", edito da Guerini Next, prova a rispondere a questa domanda. Scritto da Alberto Baban, presidente PMI di Confindustria, Armando Cirrincione, Bocconi University e SDA Bocconi, School of Management, e Alberto Mattiello, Future Thinking Project, J. Walter Thompson, proponendo strumenti inediti, aiuta ad ideare e applicare nuovi modelli di business e nuove fonti di ricavo, per sfruttare al meglio il potenziale delle tecnologie digitali. " Stiamo vivendo la quarta rivoluzione industriale". Ci siamo in mezzo e queso rende diffcile valutarne il perimetro- scrivono gli autori- Dobbiamo scegliere una direzione, ma staimo navigando a vista. Per decidere la rotta abbiamo bisogno di strumenti adeguati al mare ignoto che ci attende." 
Destinato ad imprenditori, top manager e decision maker, questo libro offre intuizioni su: 
- come l'innovazione digitale impone l'adozione di nuovi modelli di business; 
- perché le imprese più innovative considerano ormai irrinunciabile l'API economy;
- perché la "quota dati" sostituirà la "quota di mercato" nel definire il leader di un settore;
- come le strategie evolvono grazie ai dati (che molti nemmeno sanno di possedere); 
- perché è miope e dannoso concepire Industria 4.0 solo in termini di mera efficienza;
- cosa significa davvero, e quanto è potente, pensare in prospettiva C2B (e non più B2C).

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo