Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Starbucks paga il college ai dipendenti

 Starbucks paga il college ai dipendenti

Starbucks pagherà a tutti i dipendenti che lo desiderino, i corsi online dell'Arizona State University, che conta circa 11mila studenti. Il programma di studi è aperto alla quasi totalità dei 135 mila dipendenti statunitensi. Può accedervi chiunque superi i test d'ingresso e lavori più di 20 ore a settimana. Se un dipendente ha già iniziato il college da due anni, Starbucks pagherà l'intera retta. Per gli altri, il gruppo rimborserà una parte dei costi. Il costo è di circa 500 dollari per ogni credito formativo: calcolando che per una laurea ne occorrono 120, un'intero corso dell'Arizona State costa intorno ai 60 mila dollari. Non si richiedono impegni sul futuro, quindi una volta laureato il dipendente è libero di lasciare l’azienda e non c’è obbligo di rimanere per un certo numero di anni. Howard D. Schultz, fondatore, ceo e presidente di Starbucks sottolinea a riguardo: "Credo che l'iniziativa aumenterà le prestazioni lavorative e attirerà le persone migliori". Schultz è consapevole che, dopo il college, molti lavoratori potranno ambire a un posto più qualificato e lasceranno bancone e tavolini. "Anche se lo facessero - ha detto al New York Times mr Starbucks - la loro esperienza sarebbe maturata grazie al nostro marchio. Ne beneficeranno la nostra reputazione e il nostro business".
 

Tags

Condividi questo articolo