Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Settimana Mondiale dell`Investitore, la campagna di educazione finanziaria per giovani e adulti

Promuovere l’alfabetizzazione finanziaria di base presso giovani e adulti e favorire con ciò una maggiore consapevolezza nelle scelte di investimento degli italiani: è questo l’obiettivo della Settimana Mondiale dell’Investitore (World Investor Week – WIW), un progetto di educazione finanziaria coordinato in Italia da Consob nell’ambito di una più ampia iniziativa della Iosco (International Organization of Securities Commissions), l’organizzazione che raccoglie le autorità di regolamentazione e di vigilanza sui mercati finanziari di tutto il mondo.

A partire dal 2 ottobre, fino a domenica 8, circa settanta Paesi aderenti alla Iosco lanceranno, in una prima grande azione coordinata a livello mondiale, campagne di informazione per diffondere presso il pubblico indifferenziato l’Abc dell’educazione finanziaria.

Spettacoli teatrali, lezioni e conferenze nelle scuole secondarie superiori e nelle università, giochi formativi, quiz: questo l’armamentario impiegato per raggiungere tutte le fasce della popolazione e rendere facilmente accessibili i concetti di base della finanza da usare nella vita quotidiana.

La Settimana Mondiale dell’Investitore vede la partecipazione della Banca d’Italia e il coinvolgimento di una pluralità di soggetti impegnati nel campo dell’educazione finanziaria, che Rai Economia ha intervistato per voi: Adeimf (Associazione docenti economia, intermediari e mercati finanziari); Anasf (Associazione nazionale consulenti finanziari); Feduf (Fondazione per l’educazione finanziaria e il risparmio); GLT Foundation; Museo del Risparmio di Torino; QfinLab-Politecnico di Milano; Redooc. La WIW si avvale, inoltre, della collaborazione di alcune fra le principali università italiane. Tutti hanno contribuito, mettendo a disposizione risorse, contenuti, professionalità.