Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Speciale: I giovani e l`educazione finanziaria

Il primo Rapporto OCSE-PISA 2012 sulle competenze finanziarie dei giovani è stato realizzato con un questionario sottoposto ai ragazzi con questioni/domande di crescente complessità. L’indagine PISA del 2012 ha previsto una valutazione del livello di alfabetizzazione finanziaria degli studenti – la prima valutazione internazionale di questo tipo. Circa 29 000 studenti di 18 Paesi ed economie dell’OCSE e partner – rappresentativi di circa 9 milioni di quindicenni – hanno partecipato all’indagine.  

Il rapporto definisce l’alfabetizzazione finanziaria come “la conoscenza e la comprensione dei concetti e dei rischi finanziari unite alle competenze, alla motivazione e alla fiducia in se stessi per utilizzare tale conoscenza e comprensione al fine di prendere decisioni efficaci in un insieme di contesti finanziari, per migliorare il benessere finanziario delle singole persone e della società e consentire la partecipazione alla vita economica”.

In generale dal Rapporto Ocse-Pisa 2012, emerge come più un singolo individuo è capace di comprendere i concetti e i prodotti finanziari, più sarà capace di prendere decisioni finanziarie consapevoli. Tali decisioni non incidono solo sulle singole famiglie ma anche sulla salute economica della società in senso lato. 

Di seguito vi proponiamo i singoli interventi dei relatori che hanno preso parte alla presentazione del Rapporto Ocse -Pisa 2012 presso la Banca d'Italia.